Badia di Cava de' Tirreni

LA SPERANZA

Cari amici,

quello che mi viene da dire, in questo messaggio per l'estate, è che dobbiamo essere sempre pieni dello Spirito santo che libera dalla paura e dalla tentazione di fidarsi più di se stessi che della grazia di Dio. Bisogna «alzare lo sguardo». Gesù invita i discepoli a non stare a discutere con lui di piccole preoccupazioni, pur assillanti. Quando si alzano gli occhi e si vede il grande bisogno di Dio e delle persone, quei problemi che sembravano montagne si riducono, perché niente è impossibile a chi ha fede.

Mi sembra che sia proprio questa la prospettiva da assumere, quando guardiamo alla vigilia del Giubileo 2025, che ci vuole «pellegrini nella speranza». Papa Francesco nella Bolla di indizione, Spes non confundit (la Speranza non delude), scrive: «Penso a tutti i pellegrini di speranza che giungeranno a Roma per vivere l'Anno Santo ... Per tutti, possa essere un momento di incontro vivo e personale con il Signore Gesù, porta di salvezza ... con Lui, la Chiesa ha la missione di annunciare sempre, ovunque e a tutti quale «nostra speranza». Come cristiani, siamo invitati a dare testimonianza in veste di autentici «pellegrini di speranza». Speranza per restituire fiducia e prospettiva agli uomini e donne di oggi.

La speranza, oltre ad avere un duro avversario: la rassegnazione; ha anche un acerrimo nemico: l'ansia. È la liturgia a sottolinearlo con disarmante chiarezza: «fugge l'ansia dai cuori, si accende la speranza. Emerge sopra il caos un iride di pace» (Inno alle Lodi mattutine del sabato).

La speranza non si accende se l'ansia non si spegne.

L'ansia è un deserto senza strade che paralizza i piedi; è un terreno minato che arresta il cuore; è un incendio che carbonizza la mente; è uno stagno che mozza il fiato; è un pantano che toglie luce agli occhi.

L'ansia corrompe le attese in pretese e impedisce di rimanere fiduciosi e attenti alle sorprese dell'amore di Dio.

È orizzonte che la speranza pasquale apre – la quale dice Papa Francesco – «non illude e non delude la rendono simile ad un ancora: sicura e salda per la nostra vita da gettare nello spazio del cielo».

La speranza è anche simile ad un elmo da indossare insieme alla corazza della fede e della carità. Se il simbolo dell'ancora richiama l'esigenza di afferrarsi saldamente alla speranza quello dell'elmo sottolinea la necessità di valutare con sapienza i beni della terra nella continua ricerca dei beni del cielo.

Come la fede rende consapevole di essere figli di Dio e la carità aiuta a crescere come fratelli, così la speranza fa diventare padri, adulti nella fede, la quale è fondamento di ciò che speri.

Con stima e affetto, e in comunione di fede, di carità e di speranza.

 

 

 P. Abate Michele Petruzzelli OSB 

lasperanza

 


 

LA BADIA DI CAVA

La Badia Benedettina della SS. Trinità sorge nell'amena valle

del ruscello Selano, a poco più di tre chilometri dalla città di Cava,

centro popoloso ed industre del Salernitano.

 

 

 

Salendo da Cava per la deliziosa strada asfaltata,

tra boschi e radure coltivate,

 il panorama si allarga sempre più sulla ridente conca cavese

 fino a quando appare la visione del mare, la piana del Sele

e i monti del Cilento.



 

Dopo un crocicchio la strada penetra dolcemente nella valle ed ecco, in alto, dominato dal monte Finestra, il corpo di Cava, grazioso villaggio con mura turrite, fondato nel XI dall'abate S.Pietro I.

Ancora un breve tratto di strada intorno alle mura del Corpo di Cava ed appare improvvisa di fronte ad un rettilineo, l'armonica facciata settecentesca della Badia. La prima impressione è di un edificio di modeste dimensioni, ma l'apparenza inganna perchè la facciata nasconde un grandioso complesso monumentale ricco di Santità, di Storia e di Arte, in cui pulsa la vita di sempre.

 

 

Abbazia della Santissima Trinità

BASILICA CATTEDRALE

Mercoledì, 10 luglio 2024

Solennità di

Santa Felicita e i suoi sette figli martiri

S. MESSA solenne alle ore 19.00

segue solenne Processione di Santa Felicita

 

Giovedì, 11 luglio 2024

Solennità di

San Benedetto, Abate

S. MESSA solenne alle ore 11.00

Leggi tutto


 cec

Abbazia Benedettina della Santissima Trinità

 

VII Incontro Regionale delle eremite e eremiti presenti nella nostra regione ecclesiastica campana.

Sabato 27 luglio 2024, dalle ore 10.00 alle 16.30

Leggi tutto


 

Abbazia della Santissima Trinità

Week-end vocazionale

per GIOVANI - ADULTI

9 - 11 agosto 2024


leggi tutto

 



DIOCESI DELLA SANTISSIMA TRINITÀ

DI CAVA DE’ TIRRENI
EROGAZIONI DELLE SOMME
DERIVANTI DALL’8 x MILLE
PER L’ESERCIZIO FINANZIARIO 2023



 Rendiconto CEI 2023


 

ascolta 

Leggi il Periodico quadrimestrale AnnoLXXI N.216  

Leggi il Periodico quadrimestrale AnnoLXX N.215   

Leggi il Periodico quadrimestrale AnnoLXVII N.214   

Leggi il Periodico quadrimestrale Anno LXVII N.213

   Leggi il Periodico quadrimestrale Anno LXVII N.212

 Leggi il Periodico quadrimestrale Anno LXVII N.211

Leggi il Periodico quadrimestrale Anno LXVII N.210

Leggi il Periodico quadrimestrale Anno LXVII N. 209

Leggi il Periodico quadrimestrale Anno LXVII N. 208

Leggi il Periodico quadrimestrale Anno LXVII N. 207

Leggi il Periodico quadrimestrale Anno LXVII N. 206

Leggi il Periodico quadrimestrale Anno LXVII N. 205

Leggi il Periodico quadrimestrale Anno LXVII N. 204

Leggi il Periodico quadrimestrale Anno LXVII N. 203

Leggi il Periodico quadrimestrale Anno LXVI N. 201

Leggi il Periodico quadrimestrale Anno LXVI N. 200

Leggi il Periodico quadrimestrale Anno LXV N. 199

Visite guidate

Abbazia Benedettina SS. Trinità Via M. Morcaldi, 6 Badia di Cava

info: 347 1946957

email: visiteguidate@badiadicava.it

 

ORARIO VISITE CON PRENOTAZIONE
9: 00 - 10:00 - 11:00 – 12:00
Per gruppi è possibile concordare orari diversi .

La visita prevede :
- Basilica /Cappella dei SS.Padri Cavensi /Grotta di Sant Alferio
- Antiche Cappelle con paliotto XI sec.
e sculture di Tino di Camaino XIV sec.
- Chiostro romanico XIII sec
- Sala del Capitolo Antico XIII sec.
- Cripta XII sec.
- Cimitero longobardo
- Cappella di San Germano XIII sec.
- Museo
- Sala del Capitolo nuovo

Biblioteca Badia di Cava

 

Visitatori on line

 17 visitatori online

STATISTICHE

Hits visite contenuti : 1459696

Nablacom

Copyright © 2009 Badia di Cava de' Tirreni  -  All Rights Reserved. design by Nablacom